Se leggi questo messaggio, il tuo programma "navigatore" non Ŕ standard !
sebbene questo sito sia accessibile con ogni programma, alcune funzionalitÓ
sono visibili solo con "navigatori" che rispettano gli standards del consorzio "W3C" .

ENEA - divisione Fusione

Intestazione con i loghi ENEA, FUSIONE ed EURATOM

Vi trovate in: Home » AttivitÓ di Ricerca » Gestione FTU » Alimentazioni Elettriche » Convertitori

FTU: CONVERTITORI

Sala Convertitori (CA-CC)
in primo piano la zona commutazione
con dietro AL-H, a sinistra AL-T a destra AL-F e in fondo AL-VSala Convertitori (AC-DC)

ponte AL-T (4 tiristori 
  in parallelo)ponte AL-T (4 tiristori
in parallelo)

I convertitori a tiristori trasformano tensione e corrente alternata in ingresso in tensione e corrente continua sul carico con andamenti ottenuti dal sistema di regolazione. Ogni convertitore è stato progettato in funzione dei valori di corrente e tensione di picco da fornire al carico.
La regolazione e il controllo dei convertitori AL-T, AL-F e AL-V, alimentati da MFG3, è realizzata mediante unità programmabile digitale (PHSC), mentre il convertitore AL-H, alimentato dalla rete ENEL, è provvisto di un sistema di regolazione analogico della serie Verimat.
Ogni convertitore è inoltre fornito di un quadro di protezione interfacciato con il quadro di regolazione e con il sistema di comando e controllo.

Tutti i convertitori alimentati da MFG3 operano con una frequenza variabile del 15% (60-51 Hz) con una velocità di variazione di 3,5 Hz/s e su rete debole, ossia potenza della rete comparabile con quella in commutazione.

Componenti principali dei convertitori

  1. AL-T feeds Transformer (plasma current)
  2. AL-V feeds Vertical field coil
  3. AL-H feeds Horizontal field coil (plasma vertical position control)
  4. AL-F feeds Feedback field coil (plasma horizontal position control)